DISTURBI DELL’ETA’ EVOLUTIVA E BES (BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI)

Intendiamo per età evolutiva la fascia di età che va dai 3 anni ai 18, dall’infanzia cioè all’adolescenza. Durante questo cammino avvengono numerosi ed importanti cambiamenti, fisici, comportamentali, affettivi ed emotivi. Il bambino si trova ad affrontare sfide quotidiane come la separazione da mamma e papà, l’inizio della scuola, il confronto con i pari, le prestazioni scolastiche o l’apprendimento di nuove regole. Per qualcuno questo può essere faticoso o addirittura fonte di sofferenza: in questi casi il bambino può cominciare a manifestare segni di disagio. Questo disagio spesso non può essere espresso verbalmente e si manifesta prevalentemente a livello comportamentale, corporeo ed emotivo. È importante riuscire a riconoscere i segnali di disagio del bambino per poter intervenire nel modo più appropriato e tempestivo.

Rientrano in questo ambito tutti quei disturbi come il deficit di attenzione e iperattività (ADHD)e i disturbi dello spettro autistico.

Sono compresi anche disturbi specifici come DISORTOGRAFIA, DISCALCULIA, DISGRAFIA, DISLESSIA.